Ricette essenziali

Una domenica essenziale, passata in casa a espletare le minime funzioni biologiche. Il caldo costringe allo stretto necessario. Dormire. Bere, tanto. Mangiare, solo se si ha fame, rigorosamente sano e fresco. Respirare, soprattutto, tanto e bene.

Vagare per le stanze in tenuta quasi adamitica testando la seduta più fresca. Le persiane serrate e le imposte aperte nell’estremo tentativo di far circolare un po’ d’aria lasciando fuori l’afa e il frinire fisso delle cicale. Nelle ore canicolari di questa estate novella la strada si tace, come nel coprifuoco di una città sotto assedio. Restano i quadrupedi a cercare ombra sotto i cipressi mentre qualche passante incede solitario con passo strascicato, la fronte imperlata di sudore e il fiato corto.

La gatta si è acquietata pure lei. Indulge spesso alla vaschetta dell’acqua fresca e si sdraia sul pavimento per alternare il refrigerio dei mattoni al madore delle gambe e al calore del copridivano.

Le labbra sul collo di una bottiglia appena estratta dal freezer e l’acqua ghiacciata che scende lentamente attraverso l’esofago. Il getto freddo del rubinetto su polsi e caviglie. Chiudi gli occhi e provi a stare sulla spiaggia, steso sul bagnasciuga con l’andirivieni del mare sulle gambe. O tra gli scogli umettati dalle onde, a nuotare sott’acqua, con gli occhi aperti e il respiro bloccato.

Ma l’essenziale non si cura del tempo che passa né del luogo in cui si trova, pensa solo a sopravvivere. Dunque: occhi chiusi – respiro calibrato – movimenti indispensabili.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...