Cit.

PER QUESTO, NELLE SITUAZIONI DIFFICILI S’ADDICE OSSERVARE

UN ESSERE UMANO, E IN SITUAZIONI NEGATIVE CONOSCERE DAVVERO CHI È:

PERCHÉ ALLORA, INFINE, DAL PROFONDO DEL PETTO SI TRAGGONO

VERE PAROLE: SI STRAPPA LA MASCHERA, RESTA LA VERITÀ.

 

LUCREZIO

De rerum natura 3, 55-8

(Traduzione a cura di Guido Milanese)

Annunci

“Alla vita”, NAZIM HIKMET

Image: particolare da “L’albero della vita”, opera di Gustav Klimt

Alla vita

La vita non è uno scherzo.
Prendila sul serio
come fa lo scoiattolo, ad esempio,
senza aspettarti nulla
dal di fuori o nell’aldilà.
Non avrai altro da fare che vivere.

La vita non é uno scherzo.
Prendila sul serio
ma sul serio a tal punto
che messo contro un muro, ad esempio, le mani legate,
o dentro un laboratorio
col camice bianco e grandi occhiali,
tu muoia affinché vivano gli uomini
gli uomini di cui non conoscerai la faccia,
e morrai sapendo
che nulla é più bello, più vero della vita.

Prendila sul serio
ma sul serio a tal punto
che a settant’anni, ad esempio, pianterai degli ulivi
non perché restino ai tuoi figli
ma perché non crederai alla morte
pur temendola,
e la vita peserà di più sulla bilancia.

Nazim Hikmet